CH_Hochwasser

Gestione delle tempeste d’acqua e delle inondazioni – Una sfida in tempi di cambiamenti climatici

Molti climatologi ritengono che il cambiamento climatico abbia un impatto significativo su eventi meteorologici estremi, due dei quali sono le tempeste d’acqua e le inondazioni. In Europa questi sviluppi sono già diventati visibili negli ultimi decenni, quando sempre più persone sono state colpite, e gli eventi si sono manifestati con più frequenza e impeto.

Si prevede che piogge e acquazzoni più intensi, che vanno di pari passo coi cambiamenti climatici, si verificheranno più raramente anche nel corso della stagione invernale nel nord o in stagioni che prima erano secche nel sud, il che accresce il rischio di inondazioni. Negli ultimi anni la Svezia è stata colpita da tempeste e acquazzoni in maggior numero durante i mesi invernali, che hanno avuto come conseguenza inondazioni nelle città e la generazione di danni. In tutta Europa si osservano dei modelli meteorologici inconsueti, che si prevede peggioreranno. Ad esempio una tempesta ha colpito Venezia nel novembre 2019, provocando una gravissima inondazione.

 Nel contempo, le aree urbane stanno crescendo e hanno reso più difficoltoso gestire le tempeste d’acqua ed evitare inondazioni nelle città e l’inquinamento ambientale.

I sistemi per le acque piovane esistenti non sono di norma stati progettati per far fronte ai volumi di deflusso e ai maggiori carichi d’inquinamento generati dal cambiamento climatico. Alle città odierne è da ricondursi, per via dell’elevata impermeabilità, la riduzione delle infiltrazioni delle tempeste d’acqua, e invece la rapida formazione di deflussi superficiali, che trasportano diversi agenti inquinanti verso le acque riceventi. L’incremento dei volumi di tempeste d’acqua e di carichi inquinanti impone altresì ulteriori requisiti al sistema idrico e per le acque reflue sul piano giuridico – per esempio al fine di determinare le responsabilità tra i vari soggetti coinvolti nella gestione delle acque piovane. La corretta gestione delle acque piovane è diventata una componente importante nello sviluppo delle nostre città sostenibili del futuro per impedire inondazioni urbane e inquinamento ambientale.

Gli specialisti di AFRY nell’ambito dell'adattamento al clima e alle tempeste d'acqua vantano insieme una vasta esperienza per far fronte alle necessità attuali e future dei nostri clienti, aiutandoli a mettere in campo una solida gestione delle tempeste d’acqua e delle inondazioni. I nostri esperti offrono tecniche all’avanguardia e idee creative in questo campo, sia a livello nazionale che internazionale.

Il vostro contatto per informazioni sull' acqua

Thomas Morgenthaler