FC1

Sette principi per la città del futuro

Non abbiamo la minima idea di come vivranno le persone tra 50 anni; quali saranno le loro occupazioni, in che modo trascorreranno il tempo libero o a quali tecnologie potranno accedere. Alcune cose, però, le sappiamo. La città del futuro dovrà essere sostenibile, inclusiva e sviluppata organicamente, concentrandosi sulle esigenze e sui desideri dei suoi abitanti. La città del futuro sarà anche intelligente, ovvero dotata di sensi propri e un’intelligenza artificiale.

La città del futuro non sarà solamente intelligente, la digitalizzazione e i progressi tecnologici avranno impatti sullo sviluppo urbanistico, ma la trasformazione dovrà avere una portata ben più ampia di così. Si dovrebbe utilizzare la tecnologia per raggiungere obiettivi umani, non il contrario.

Bikes in a city.

Questo è un estratto dal libro "Predicting the Unpredictable - a Nordic Approach to Shaping Future Cities".

FC

Stabilire obiettivi lungimiranti non è cosa semplice. Dobbiamo essere flessibili. Dobbiamo valutare i vari possibili orizzonti di sviluppo, essere sempre consapevoli del percorso che stiamo per intraprendere e domandarci se quel percorso ci porterà veramente alla destinazione desiderata. La flessibilità è essenziale.

Il nostro punto di partenza è definire un approccio al cambiamento e all'incertezza: quali supposizioni dovremmo fare per costruire città per l’era che verrà e che non conosciamo affatto? Questa riflessione ci ha portato a formulare una serie di princìpi, pensieri e conclusioni.

La città del futuro diventa una visione straordinariamente stimolante perché pone la popolazione al centro e utilizza le nuove tecnologie a suo vantaggio. Ci auguriamo che il maggior numero possibile di persone contribuisca a progettarla e realizzarla. Costruiamo insieme la città del futuro.

Sette princìpi per la città del futuro

  1. Pianifica le città in base agli obiettivi, anziché alle previsioni.
  2. Coinvolgi i cittadini nello sviluppo: le loro esigenze sono il punto di partenza.
  3. Assicurati che la città del futuro sia inclusiva, sicura e favorisca uno stile di vita sostenibile.
  4. Natura ed edifici devono poter interagire nell'ambiente urbano.
  5. Crea un regno urbano flessibile.
  6. Utilizza lo sviluppo tecnologico per trasformare la tua visione in una realtà.
  7. Abbi il coraggio di agire oggi stesso, non attendere la prossima grande svolta.
Questi principi sono riportati nel nostro libro Predicting the Unpredictable - a Nordic Approach to Shaping Future Cities, scritto da Jonas Gustavsson, Presidente e CEO e Helena Paulsson, Responsabile dello sviluppo urbano.
Il libro può essere ordinato in formato cartaceo qui e come e-book qui o qui.

Contatto

Marcel Winter

COO BA Trasporti, Country Manager Svizzera

Claudio Ferro

Business Development Manager & Head of Project Management Switzerland